OUR STORY
e quella del CNG

Nel 1978, grazie ad una azienda bolognese, la SAFE riceve dalla Nuova Zelanda una richiesta per la fornitura di compressori ad azionamento oleodinamico per il gas naturale. Sviluppa così un connubio fra impianti oleodinamici e compressori meccanici alternativi, adatti a cambiare il trasporto delle persone con il metano, usato come carburante per le vetture.

L’utilizzo del gas naturale come carburante era praticato in Italia da oltre trent’anni, in particolare negli anni 40, quando, durante la guerra, l’Italia si ritrovò nella condizione di scarsità di carburante per i propri automezzi.

Ma SAFE fa qualcosa di nuovo: mette a punto un sistema di compressione del gas naturale valido in tutto il mondo, per fronteggiare le ricorrenti crisi del mercato petrolifero.

PASSATO PRESENTE E COSA SI PUÒ IMMAGINARE PER IL FUTURO

L’uso nel mondo del metano per autotrazione ha subito, dalla fine del secolo scorso ad oggi, uno sviluppo altalenante. 

Paesi Asiatici e dell’Oceano Pacifico

 

In Australia e Nuova Zelanda l’uso del metano per autotrazione non ha avuto lo sviluppo atteso, per ragioni sia tecniche che politiche.

In Cina e Myanmar si è registrato un iniziale sviluppo del CNG verso la fine del secolo scorso, mentre negli altri paesi di quell’area sono state realizzate solo alcune installazioni di impianti sperimentali.

In quest’area, il paese con il maggior numero di stazioni di CNG per autotrazione e che ha cercato di sviluppare la tecnologia legata a questo carburante, è l’India. Tuttavia, i suoi sforzi non hanno avuto grande successo.

Medioriente 

Iran ed Egitto hanno tentato di sviluppare il CNG per auto, anche in questo caso senza risultati.

Unione Europea e paesi dell’ex Unione Sovietica

 

l’Italia è il paese con il maggiore numero di utenti privati di CNG, circa un milione, mentre la Germania ha un buon numero di stazioni, ma un numero ridotto di utenti. Questo si spiega per la scelta dello stato tedesco di spostare gli incentivi dal CNG alle auto elettriche.

La Russia e i paesi della ex URSS rappresentano un mercato lontano, per il quale è difficile ricostruire le scelte del passato e quelle per il futuro.

Canada e Stati Uniti

Gli Stati Uniti importavano gas naturale dal Medioriente, fino a quando non hanno iniziato ad approvvigionarsi direttamente dal proprio territorio, diventando potenziale esportatori di CNG. Ma l’attuale politica del governo americano non lo incentiva.

Le politiche sul CNG del Canada rispecchiano quelle americane.

Sud America

È una delle zone del mondo dove si è maggiormente sviluppato il CNG, specialmente in Argentina e Brasile. Tuttavia, negli ultimi anni questo mercato è rallentato e rimane in attesa di rilancio.

SAFE srl ha accompagnato la crescita in Italia e nel mondo delle stazioni di servizio per il CNG, tagliando il traguardo di 72 milioni di euro di fatturato nel 2007, grazie a circa 1200 stazioni installate

Alla luce dell’andamento del CNG mondo, l’Ing. Zanarini decide di avviare un’azienda nuova, capace non solo di operare nel mercato del CNG, ma soprattutto nel settore del Biometano, carburante sostitutivo degli Idrocarburi.

Nasce così, nel 2001, AERIDES s.r.l., con lo scopo principale di sperimentare sistemi per la produzione di gas naturale, ottenuto dalla fermentazione batterica e da residui vegetali o animali (biogas).

Nel 2009, quando il mercato non è più sostenibile, l’Ing. Zanarini cede SAFE al gruppo Landi di Reggio Emilia. Nel frattempo, il figlio Francesco gestisce con successo lo sviluppo di AERIDES, con particolare attenzione alla fase di estrazione del metano dai pozzi presenti sul territorio italiano.

Tornato in AERIDES, L’ing. Zanarini si occupa in prima persona della progettazione di componenti ed impianti per il trattamento e la compressione del gas naturale e del biogas.

AERIDES ha recentemente siglato un accordo di collaborazione esclusiva con Nec s.r.l. per la liquefazione del gas naturale. Nec s.r.l. è un’azienda costruttrice di impianti di liquefazione, basati sul principio di Joule Thompson.  Allo stesso tempo, AERIDES sta creando una propria squadra per la costruzione, installazione e gestione di stazioni LNG.